«L'ormai sperimentato partenariato sociale e l'innovativa collaborazione tra le associazioni rappresentano per noi importanti vantaggi di localizzazione nella concorrenza globale.»

Le parti contraenti del CCL

Le parti sociali sono le parti contraenti del CCL. Ogni cinque anni tra le parti sociali e l’industria MEM si rinegozia apportando anche migliorie la durata contrattuale del CCL.

Le associazioni seguono e sostengono le aziende nell’applicazione delle disposizioni. Le associazioni discutono questioni di interesse comune, creano istituzioni comuni e redigono mezzi d’informazione adeguati.

Gruppi di lavoro pianificano il futuro
Commissioni speciali e gruppi di lavoro elaborano questioni di interesse comune.
Esempi:

  • Formazione e perfezionamento professionale
  • Parità donna-uomo
  • Protezione della salute e sicurezza del lavoro
  • Pensionamento flessibile e lavoro a tempo parziale per dipendenti anziani